Santa Lucia, in Piovega tutti insieme in festa

La pesca gastronomica.
La pesca gastronomica.

Ci sono alcuni appuntamenti all’interno della Festa di Santa Lucia che, pur nella loro semplicità, hanno sempre dato un notevole riscontro in termini di partecipazione di pubblico e di riuscita della Fieste. Sono gli eventi che fanno parte della tradizione, che della Fieste hanno sempre fatto parte, che i borghigiani sentono propri e vengono vissuti e partecipati quasi come un obbligo morale verso la sagra, consapevoli che sono momenti che non devono andar perduti.

Ecco quindi l’immancabile “Tombola di Santa Lucia” che ad ogni edizione, la sera del 13 dicembre, non manca di riempire come un uovo la sala della sede, o i tornei di briscola per gli appassionati del bati carton, che in più occasioni ci ha fatto chiudere la giornata di festa a ore piccole. La pesca gastronomica, con in palio non insignificanti gadget destinati a rapida fine nel sacco giallo del secco residuo, bensì prelibate specialità friulane.

E non dimenticando l’aspetto religioso alla quale la festa si ispira, sempre il 13 dicembre, presso la chiesa di Santa Lucia le sante messe anche serali, in alcune occasioni cantate da cori locali.

 

 

 

 

Un discorso a parte va fatto per le Bancarelle di Santa Lucia, mercatino di oggettistica natalizia realizzata dagli hobbisti locali.

Proposte con successo per molti anni nella giornata di festa dell’8 dicembre, dopo un’attimo di riflessione sul fatto che la concomitanza di molti mercatini natalizi in zona rende questo evento un po’ inflazionato, si è deciso di riproporle comunque. Dal 2011 però le Bancarelle di Santa Lucia sono vincolate alla presenza del bel tempo e quindi allestite all’aperto nella sola area recintata della sede. 

 

Estrazione della tombola il 13 dicembre.
Estrazione della tombola il 13 dicembre.

Associazion Borc di Plovie

Via Morganti

33013 Gemona del Friuli (Ud)